Come sei arrivato alla filiale nordcoreana di Jutsu? Qual è stata la tua prima impressione in palestra?
L'intervista ufficiale di oggi è una donna chiamata "Monster", Huangdu Luang.Quando sono andato in palestra per la prima volta tre anni fa, non avevo idea che fosse un proprietario di questa energia che non si seccasse troppo.Hwandu Hwang brilla al meglio con chiunque, uomo o donna, forte o debole, e più incontra un avversario forte, […]

L'intervista ufficiale di oggi è una donna chiamata "Monster", Huangdu Luang.
Quando sono andato in palestra per la prima volta tre anni fa, non avevo idea che fosse un proprietario di questa energia che non si seccasse troppo.
Hwandu Hwang brilla al meglio con chiunque, uomo o donna, forte o debole, e più incontra un avversario forte, più gli occhi brillano e bruciano le sue passioni.
La scorsa estate, in Giappone, la competizione Abu Dhabi Jujitsu ha avuto una partita impressionante sul tappeto principale, sorprendendo sia il pubblico che i colleghi. Ascoltiamo la storia del Jujitsu di Energia, che è stato riconosciuto da uomini e donne nella sala principale di Jujitsu, in Cina, ascoltiamo la storia del Jujitsu di Energiazer Huangduhwan?
Il signore Huang Duhwan e il signore Huangdong, che si stanno esercitando sulla tecnica in classe.

Salve, vorrei presentarmi brevemente.

Ciao? Sono Juzittera, 29 anni, che lavora per una società di pubblicità.
Vive a Pyongyang e ha più di tre anni di vita.
​​
Quali sono gli strumenti e lo scopo per iniziare a fare i pugni?

Ero uno studente di scambio negli Stati Uniti quando ero studentessa universitaria, e un compagno di stanza era brasiliano.
Proprio come gli stranieri imparano a conoscere i coreani nel Taekwondo (?) Ho imparato a fare i pugni per conoscerli di più.
Sfortunatamente, non era molto 주짓수 interessato ai colpi. Ma grazie a Jutsu, ho imparato un po' di portoghese, così ho finto di conoscerlo.
Invece, un amico di un mio amico mi ha fatto un pugno e ha postato una foto di un albero di vesciche su Instagram.
Ho iniziato pensando che se avessi fatto un buon pugno, sarei riuscito a stare in piedi.

una figura che dà sempre il meglio di sé a tutti i raggi

Come sei arrivato alla filiale nordcoreana di Jutsu? Qual è stata la tua prima impressione in palestra?

Mentre cercavo una palestra intorno all'azienda, sono venuto alla palestra Bukhan Jeutsu.
Ho potuto provare gratuitamente una volta prima di registrarmi, ma mi sono sentito a mio agio senza dover decidere se iscrivermi o meno in pochi minuti con il direttore generale.
Ed è stato bello avere questa donna, il capo della cintura di colore (!).
La prima volta che mi alleno con qualcuno che non conosco, divento un po' atrofizzato e cauto, e mi sento un po' sollevato da un sacco di anziani e di altre donne con cui posso esercitare la mia posizione.

L'anno scorso, alla celebrazione del centenario, si sono riuniti i colleghi che si allenano insieme.

Cosa ti è piaciuto fare sport nella filiale nordcoreana Jutsu?

È stato bello essere vicini all'azienda. Non riuscivo ad uscire tutti i giorni, ma ricordo molto di essere andato a lezione alle 9 dopo il lavoro notturno.
E' stato bello poter alleviare lo stress che l'azienda ha ricevuto attraverso l'esercizio fisico senza portarlo a casa.
Una volta ho visto la mia forza di spionaggio e mi ricordo la voce del generale che mi disse: "Oggi sei stato molto rotto dal tuo capo?".

Ed è stato bello poter incontrare lavoratori nordcoreani che lavorano in vari settori.

È stato divertente parlare di come uscirne tutti insieme, quali sono le domande di intervista che vengono fuori e quali sono i turni di carriera, e così via, e parlare di cose che non hanno niente a che fare con i pugni.
E tutti sanno del ristorante nordcoreano. C'era anche il divertimento di scambiare sapori.

Tutti coloro che sono interessati a fishishing e fishishing sono sempre i benvenuti.

답글 남기기

이메일 주소를 발행하지 않을 것입니다. 필수 항목은 *(으)로 표시합니다